Porterò il mio inno all' Olimpico - da Libero del 24 Agosto 2008 Stampa

Da Libero del 24 Agosto 2008

Di Chiara Rai

Voce per la "Maggica"

"Portero' il mio inno all' Olimpico"

Campo testaccio è diventato il tormentone degli ultras. Il suo autore prepara un disco.

Per romani e romanisti oramai Vittorio Lombardi con il suo inno della Roma "Campo Testaccio" è il tormentone di di giovani e tifosi giallorossi. Si scaricano l' inno come suoneria, migliaia di downloads su internet e viene utilizzato persino come sigla da diverse radio sportive. Sulla scia di Venditti, simbolo della "magica Roma", Vittorio Lombardi ha saputo conquistare i cuori dei tifosi della Roma dopo aver conquistato  già negli anni '60/70 la roma del Piper, dei locali esclusivi come il Club 84 e lo storico Jackie 'O. Noto anche grazie alla reclame della lambretta durtante il Carosello, Lombardi ha cantato con i grandi degli anni 60 come Peppino di Capri e Fred Bongusto. Il fenomeno Campo Testaccio si sta propagando a macchia d' olio tanto che anche il Tirreno Village di Fregene ha ospitato Lombardi a Ferragosto dove non poteva non intonare l' inno.

Come nasce "Campo Testaccio" prima canzone dedicata all' Associazione sportiva Roma?

La canzone fu allegta al libro "La Roma Racconta" scritto nei primi anni 80 da Sandro Ciotti insieme al giocatore della roma Giancarlo De Sisti "l' inamovibile titolare" della maglia azzurra del '70. Fu proprio Sandro Ciotti a chiedermi di inciderla per inserirla nella raccoltadei successi della Roma dove, naturalmente, era presente "Roma Roma" di Venditti.

Quando è scoppiata la "Campo Testaccio" epidemia?

Sono già due anni che la cantano in curva sud all' inizio del secondo tempo della partita dopo aver intonato, come vuole la tradizione "Roma Roma" di Venditti all' inizio del primo. Alla diffusione del brano hanno contribuito le radio sportive, gli ultras, e anche la pubblicazione e distribuzione nelle edicole di una raccolta in CD dei successi della Romain occasione degli ottanta anni della squadra.

La canzone è stata rivisitata?

Ho appena inciso una rivisitazione del brano che sarà pubblicato e sponsorizzato dal 10 settembre sul sito "Il Romanista" e ho in cantiere un nuovo discoche conterrà sicuramente l' inno.

Quanti anni ha e come definisce il suoo rapporto con i giovani tifosi?

Ho 63 anni. Più invecchio e più mi sento giovane e condivido con i ragazzi l' entusiasmo e i sentimenti puliti sia per la musica che per lo sport. Con loro ho un rapporto bellissimo, la curva sud mi ha invitato a cantare l' inno prima dell' inizio del campionato. Ci sarò.

clicca qui per scaricare l' articolo in PDF